STAZIONI REMOTE DI TELEGESTIONE S4W

  • Presentazione SOFREL S4W
  • UN ECOSISTEMA CONNESSO
  • LA CYBERSICUREZZA

SOFREL S4W: dalla stazione remota di nuova generazione alla soluzione completa

SOFREL S4W la télégestion 4.0

Frutto di 5 anni di sviluppo, SOFREL S4W è progettata per rispondere alle nuove esigenze dei gestori delle reti idriche. Oltre ad essere un prodotto industriale compatto, connesso e robusto, rappresenta una soluzione completa di gestione delle reti di telegestione. 

La sua semplicità di messa in opera e di utilizzo tramite software grafici e intuitivi semplifica al massimo il lavoro quotidiano degli utilizzatori. La longevità delle soluzioni SOFREL consentirà a questa nuova stazione remota di telegestione di essere implementata con estrema semplicità nelle reti di telegestione SOFREL esistenti.

 

SOFREL S4W E IL SUO ECOSISTEMA TRAGHETTANO L'ATTIVITÀ DI TELEGESTIONE IN UNA NUOVA ERA:
La tElEgestion 4.0

Involucri compatti e dal design industriale

 

Le stazioni remote SOFREL S4W si distinguono in primo luogo per il loro involucro industriale compatto. Totalmente connesse, le S4W sono dotate di un modem 2G/3G e di una porta Ethernet per le comunicazioni. All'occorrenza, è possibile aggiungere fino a 3 moduli di comunicazione all'involucro (RS485(i), RS232, DL, ENEL, Radio senza licenza 869 Mhz).

Dotate di 8 o 16 Ingressi Digitali (DI), 2 o 4 Ingressi Analogici (AI) e 2 o 4 Uscite Digitali (DO), le stazioni remote S4W possono anche accogliere fino a 10 moduli di estensione Ingressi/Uscite. Questa modularità consente di adattarsi a tutti i tipi di installazione e alle numerose informazioni da controllare.

 

Installazione e implementazione semplificata

L'ergonomia della S4W è evidente sin dalla prima installazione in un armadio elettrico: ingombro ridotto, cablaggio semplificato da contrassegni intuitivi, morsetti a molla sganciabili, ecc. Anche il montaggio su guida DIN con messa a terra automatica semplifica l'installazione della S4W. La telealimentazione dei sensori di corrente 4-20 mA avviene direttamente dagli Ingressi Analogici (AI) della S4W. La configurazione di ingressi e uscite è 100% software (nessun cavallotto da inserire sulle schede).

 

L'utility S4W-Tools rende la configurazione del dispositivo estremamente semplice e intuitiva. Anche l'ambiente grafico che rappresenta il prodotto e l'insieme dei suoi moduli è molto apprezzato dagli utenti. Le diverse procedure guidate software (autocontrollo dei parametri, banner dinamico degli errori, ecc.) guidano l'utilizzatore passo dopo passo. Le configurazioni possono essere importate tramite un file compatibile Excel.

Progettate appositamente per i gestori delle reti idriche, le S4W sono dotate di diverse funzioni specifiche che evitano di dover ricorrere a programmazioni o configurazioni complesse. Propongono funzioni dedicate "telegestione acqua" quali: bilanci di funzionamento, automatismi stazioni di sollevamento, calendari, rilanci di allarmi, collegamenti inter-siti, cronodatazione dei dati alla sorgente, badge, ecc.

Versatilità di gestione

Per semplificare la gestione dei dati gestiti dalla S4W in locale o a distanza, i gestori dispongono di due interfacce di consultazione grafica.
S4-Display è uno schermo grafico tattile fissato nella parte anteriore dell'armadio elettrico. Consente di visualizzare sinottici di dati e curve in loco. Su S4-Display non c'è alcuna configurazione da eseguire. Essendo totalmente "plug and play", le informazioni controllate vengono visualizzate non appena viene installato nell'armadio.
S4-View è un software in ambiente Windows utilizzato per consultare i dati gestiti dalla S4W. Consente anche di eseguire la diagnosi degli apparati a distanza (test hardware, giornali e controlli di funzionamento).
 

Automatismo per adattarsi ai casi d'uso specifici

Oltre alle funzioni specifiche per la gestione dell'acqua, la S4W è dotata di un tool di automatismo molto completo. Questo modulo è basato su linguaggi di programmazione standard (ST, Ladder, Blocchi funzione, Grafcet) e dispone di una ricca libreria di funzioni di sistema e specifiche, oltre che un'ampia gamma di strumenti di messa a punto.

L'ecosistema è connesso e sicuro per una telegestione 4.0

Oltre alla stazione remota, la soluzione di telegestione S4W è dotata di tutto un ecosistema progettato per semplificare e rendere sicura l'amministrazione delle reti di telegestione.

 

SG4000

  1. SG4000 è un server VPN che consente di gestire e rendere sicure le comunicazioni tramite Internet pubblico (collegamento GSM o ADSL). Funziona aprendo dei tunnel sicuri tra le stazioni remote S4W e i sistemi centrali.

 

S4-Manager

S4-Manager è uno strumento di amministrazione centralizzata degli utilizzatori e delle configurazioni della rete di telegestione. Consente in particolare:

  • Il salvataggio centralizzato degli utenti e delle configurazioni delle S4W della rete
  • La sincronizzazione automatica delle configurazioni tra utenti
  • L'aggiornamento automatico degli account utilizzatori in tutte le stazioni remote della rete
  • La definizione e la gestione dei badge di accesso (fisico o app smartphone)

 

Monitoraggio SYSLOG

S4W notifica costantemente qualsiasi attività anomala relativa alla sicurezza e alla continuità di funzionamento. Il server SYSLOG della rete registra e centralizza tutti gli eventi che si verificano in rete.

La cybersicurezza integrata

Con S4W, LACROIX Sofrel risponde ai requisiti delle reti idriche sempre connesse. Questa soluzione di telegestione 4.0 è molto attenta anche ai forti imperativi di sicurezza.
In un contesto dove la cybersicurezza rappresenta una sfida fondamentale (dato che i gestori di questo settore si occupano di infrastrutture di vitale importanza), la S4W è dotata di livelli di protezione e sicurezza molto elevati: autenticazione degli utilizzatori e sistemi connessi, codifica delle comunicazioni, certificati elettronici, tracciabilità degli accessi, firme dei software, ecc.

 

Misure di sicurezza necessarie

 

  • Autenticazione degli utilizzatori

Ogni utilizzatore dispone di nome utente/password per accedere alle S4W. Con S4-Manager, le credenziali vengono trasmesse automaticamente alle S4W. In senso inverso, l'amministratore può revocare in S4-Manager i diritti di accesso a un collaboratore che dovesse uscire dal team di gestione. La modifica viene trasmessa automaticamente a tutte le S4W della rete.

 

  • Autenticazione dei sistemi di rete

Ogni S4W è connessa a un insieme di sistemi e software (S4W-Tools, S4-View, S4-Manager, Inter-siti, Posto centrale Lacbus, ecc.). L'autenticazione di questi sistemi è basata sulla distribuzione di certificati elettronici. Proposto nell'ecosistema delle S4W, S4-Keys è un software che semplifica la gestione di questi certificati.

 

  • Riservatezza e integrità dei dati

Tutte le comunicazioni tra S4W, ecosistema e posti centrali sono cifrate. Questo consente di garantire la riservatezza di tutti i dati della rete, l'integrità delle configurazioni e la protezione del know-how dell'utente.

 

  • Monitoraggio dei log di sicurezza

Tutte le connessioni, gli aggiornamenti e gli scambi tra apparati S4W e software dell'ecosistema sono tracciate e registrate in appositi giornali. Il monitoraggio comprende anche informazioni relative alla sicurezza (stato dell'hardware, del sistema, ecc.).