Telegestione di reti di adduzione di acqua potabile

La rete di adduzione preposta al trasporto di acqua potabile è costituita da numerosi allacci e interconnessioni, da impianti di produzione e trattamento e infine da infrastrutture di stoccaggio e distribuzione dell'acqua.

 

 

La telegestione, che associa elettronica, informatica e telecomunicazioni, è presente a tutti i livelli della rete per il trattamento e la distribuzione di acqua potabile. È diventata l'indispensabile collegamento centralizzante che consente all'utente di controllare costantemente la rete idrica e di gestirla a distanza. La telegestione contribuisce efficacemente sia all'approvvigionamento costante sia alla qualità dell'acqua al rubinetto.

 

Esempi di impianti e di punti di controllo telegestiti

Pozzi:

  • Misurazioni di livello, portata, pressione
  • Controllo di funzionamento delle pompe
  • Comando e automatismo di pompaggio
  • Controllo scollegamenti, guasti...

Stazioni di trattamento:

  • Misurazioni di livello, portate, pressioni…
  • Misurazione di qualità (pH, torbidità…)
  • Comando delle pompe, delle valvole…
  • Controllo di processo, automatismo
  • Monitoraggio dei tempi di funzionamento 
  • Conteggio del volume dell'acqua trattata…

Serbatoi:

  • Misurazioni di livello, pressione…
  • Allarme traboccamento
  • Conteggio volume distribuito
  • Intrusione, controllo dell'accesso…
 

 

 

Focus sui vantaggi della telegestione inter-siti

La funzione inter-siti mette in comunicazione il serbatoio con la stazione di pompaggio che lo rifornisce. Ogni impianto è dotato di stazioni remote o data logger adibiti al controllo del sito. Gli apparati comunicano automaticamente tra loro solitamente attraverso collegamento radio, GSM/GPRS o linea privata. La stazione situata presso il serbatoio controlla il livello dell'acqua per mezzo di interruttori galleggianti o mediante una sonda analogica. Stabilisce inoltre la comunicazione e trasmette i comandi di pompaggio alla stazione in base al livello dell'acqua. 

 
La Stazione Remota presso la stazione di pompaggio regola la funzione di marcia/arresto delle pompe in base alle indicazioni ricevute dal serbatoio. Oltre all'asservimento, la telegestione inter-siti consente di ottimizzare il riempimento del serbatoio e i tempi di funzionamento delle pompe in base alle fasce di tariffazione elettrica più convenienti.