La telegestione
per il controllo e il monitoraggio di siti idraulici distanti tra loro

La telegestione è presente a tutti i livelli nelle reti di adduzione d’acqua potabile. È diventata l’indispensabile collegamento centralizzante che consente al gestore di controllare costantemente la rete idrica e di gestire a distanza tutti i tipi di attività.

Captazione / Perforazione / Pompaggio

Dopo la loro captazione, le acque delle falde freatiche profonde, o quelle superficiali di fiumi e laghi, sono pompate e messe in pressione, al fine di essere convogliate verso gli stabilimenti di trattamento.

Con la telegestione si gestisce al meglio il pompaggio e si ottimizzano le spese energetiche…

PER SAPERNE DI PIÙ

pumping and drilling station

Trattamento / Potabilizzazione

Gli stabilimenti di trattamento sono incaricati della trasformazione dell’acqua grezza in acqua potabile grazie a procedure naturali e biologiche, come filtraggio, decantazione, colture batteriche… Per la disinfezione dell’acqua, sono inoltre aggiunti dosaggi chimici molto precisi.

Tutte le fasi della procedura di potabilizzazione sono comandate dalle nostre soluzioni di telegestione, che si occupano anche dell’analisi della qualità dell’acqua e dell’automatizzazione del pompaggio verso i serbatoi…

PER SAPERNE DI PIÙ

water treatment plant-2

Serbatoio d’acqua potabile

Oltre all’immagazzinamento dell’acqua, i serbatoi servono anche a sollevarla, al fine di offrire la pressione necessaria alla sua circolazione nella rete. La telegestione permette di usufruire di un monitoraggio, 24 ore su 24, degli impianti isolati, di controllare in diretta, grazie ad appositi sensori, il livello d’acqua all’interno del serbatoio e di allertare chi di dovere in caso di tracimazione o carenza d’acqua.

Le comunicazioni inter-siti permettono al serbatoio di asservire la stazione di pompaggio distante per alimentarla in acqua…

PER SAPERNE DI PIÙ

water reservoir

Scopri le altre soluzioni LACROIX Sofrel per la
gestione del ciclo dell'acqua