I data logger SOFREL LS42 comportano 4 ingressi DI e 2 ingressi AI in opzione. Possono essere raccordati a vari contatori di settorializzazione unidirezionale o bidirezionale per registrare le pulsazioni di conteggio.

Utilizzi consigliati

Telelettura dei clienti “grandi consumatori

Gli LS42 seguono quotidianamente i consumi dei clienti “grandi consumatori”, come industrie, complessi alberghieri, ospedali… In caso di anomalia dei consumi, la loro funzione di allarme potrà avvertire il gestore e il cliente di un aumento del volume d’acqua consumato.
Gli LS42 possono anche contribuire alla fatturazione del cliente.

Telelettura contatori d’interconnessione

Nell’ambito di un’interconnessione tra le reti di distribuzione di acqua potabile di 2 comuni, gli LS42 monitorano i volumi d’acqua trasferiti tra le 2 reti.

Distrettualizzazione

Puntando a migliorare la resa e le prestazioni della rete d’acqua potabile, il data logger LS42 rileva i settori con perdite (in particolar modo grazie al calcolo del flusso notturno). Grazie agli ingressi AI, è anche possibile monitorare le pressioni e avvertire il gestore in caso di rottura a monte o a valle di una condotta.

Caratteristiche generali

  • 4 ingressi logici per conteggio standard e segnalazione
  • 2 ingressi analogici per sensori di pressione SOFREL o telealimentazione di sensori di terzi
  • Calcolo delle portate medi
  • Calcolo della portata notturna
  • Calcolo dei volumi giornalieri, portate minime e max giornaliere
  • Invio di SMS di allarme verso un cellulare in caso de cambiamento di stato DI, superamento soglia, guasto sensore
  • Periodica, programmata o su evento comunicazione verso 1 o 2 PC

Scarica la scheda tecnica SOFREL LS42